Si sono iscritti in quattromila per far sfilare i propri cani alla Esposizione Internazionale di Milano, alle loro spalle un colossale indotto che chi possiede un cane, non può nemmeno lontanamente immaginare. Sono 300 le razze che hanno sfilato con handler e proprietari: Bassotti, Schnauzer, Pastori Tedeschi, Labrador, Terranova, ma anche il Pharaon Hound "Cane dei Faraoni" e il bellissimo Saluki, il cane del deserto, solo per citarne alcuni.
Le passerelle delle diverse razze sono state seguite da bellissime dimostrazioni di abilità come il FlyBall e il DiskDog e infine dall'esibizione, applauditissima, dei cani della Guardia di Finanza e dei cani che assistono i malati paraplegici. Le esposizioni cinofile sono un mondo a se, cerchiamo di saperne di più con l'aiuto di un allevatore che ha calcato i ring di tutto il mondo con i suoi meravigliosi Schnauzer medi di color pepe e sale,  si tratta di Alessandro Schmid, titolare dell'allevamento  "Amor di Schnauzer". Ecco che cosa ci ha raccontato:

Entrare nel mondo delle esposizioni

Accedere al mondo delle esposizioni è estremamente semplice, basta avere un cane di razza, essere in possesso del suo pedigree e, nel caso la razza in questione lo richieda, provvedere nei giusti tempi alla toelettatura del soggetto, Bisognerà ovviamente avere una ottima cura delle condizioni fisiche e di comportamento del proprio cane. Consiglio ai neofiti di frequentare i diversi expo prima di cimentarsi di persona sul ring, sarà molto utile per partire con il piede giusto.